Venerdi’ sera ero in centro a Milano, era tardi ma non potevo non andare a vedere e provare la nuova Pasticceria del maestro dei maestri Iginio Massari aperta al pubblico da mercoledì 14 marzo.

Erano circa le 19.30 e ho pensato “speriamo che sia ancora aperta” in realtà non solo era aperta ma vi erano almeno 10 persone in coda per assaggiare i mignon.

Ma partiamo dall’inizio… la pasticceria è di fronte al Museo del Novecento praticamente in Duomo, e’ moderna ed essenziale, già dall’ingresso la firma del maestro.

Come vi dicevo era tardi, c’era coda così ho deciso di prendere una monoporzione con un cappuccino. Ho assaggiato il tiramisù, che dire…. buonissimo molto leggero, la crema non era invasiva, un ottimo equilibrio tra crema, caffè e savoiardi.

Il mio dolce mi è stato servito su un piatto in porcellana firmato dal maestro e il cappuccino servito in tazzina anch’essa di porcellana rigorosamente firmata. Devo dire che bere un cappuccino in questo tipo di tazza era tantissimo che non mi capitava, il bordo sottilissimo permette di assaporare meglio il cappuccino. Da provare….

Ovviamente dopo avere goduto del mio assaggio,  ho perlustrato il banco dei mignon, visto l’ora, c’erano solo i cannoncini, i bignè e qualche mignon moderno a strati.

Ho un obiettivo nei prossimi giorni di ritornare magare in giornata per assaggiare anche i mignon….

Alla prossima gita… vi aggiorno.

https://www.iginiomassari.it/tag/milano/

Posted by:Michela

Tre parole per descrivermi: Passione, Pittura e ovviamente Pasticceria. Voglio condividere con voi il mio mondo fatto di colori, sapori, viaggi e tanta dolcezza!

2 replies on “Da non perdere: una gita alla nuova Pasticceria di Iginio Massari a Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *