Les dessert de nos Grands-Meres

In uno dei viaggi in Francia, ho sempre voluto prendere un libro diricette dei dolci francesi della tradizione. Quando abbiamo deciso di fare un giro in Bretagna e Normandia siamo andate a Bayeux a visitare l’arazzo più lungo al mondo di circa 68,30 metri. Un arazzo bellissimo realizzato in Normandia o in Inghilterra nella seconda…

Read More

Sacher Torte

La torta Sacher (ted. Sachertorte) è una torta al cioccolato inventata dall’allora sedicenne Franz Sacher per il conte Klemens von Metternich il 9 luglio 1832 a Vienna, in Austria. La torta consiste in due strati di pan di spagna al cioccolato leggero con al centro un sottile strato di confettura di albicocche o ciliegie. Il…

Read More

Il Marzapane di Lubecca: uno spettacolo!

La meta delle vacanze estive doveva essere un’altra…ma, all’ultimo abbiamo “ripiegato” sulla Germania. Ad essere onesti, all’inizio, senza troppo entusiasmo. Abbiamo dovuto, però, ricrederci: tappa dopo tappa il paese ci ha riservato piacevoli paesaggi, belle città, antiche tradizioni e … tanta birra!!! Ma veniamo ai  dolci!!! Quello che abbiamo apprezzato è in primis (anche perchè è…

Read More

Fluffosa alla Barbabietola Rossa

La Fluffosa è una torta di seta, che nei paesi anglosassoni è nota come chiffon cake. È la ricetta antica di una ciambella altissima e molto morbida. Premendo con un dito sulla superficie sprofonda al tocco ma appena lo sollevi la torta riprende la sua forma perfetta. È alta, rotonda, profumata; cresce nel forno, nel suo…

Read More

Torta della nonna rivisitata

Torta della Nonna rivisitata da Lingicake! La torta della nonna è un dolce che nel corso degli anni è diventato parte integrante della cucina tipica fiorentina. Di origini aretine, è una torta di pasta frolla ripiena di crema pasticcera e ricoperto di pinoli e zucchero a velo. Secondo alcuni la reale origine di tale dolce sia da attribuirsi al territorio Aretino, mentre altri…

Read More
“La pasticceria è l’architettura della gastronomia. Le indicazioni della ricetta vanno seguite scrupolosamente”
Clelia d'Onofrio